@Re_Censo #443 TOPOLINO 3425

TOPOLINO
3425

@Re_Censo #443 TOPOLINO 3425

Oggi parliamo del numero 3425! Iniziamo!

@Re_Censo #443 TOPOLINO 3425

Storie e Sceneggiature

Bum Bum in un’estate in città
Storia di: Corrado Mastantuono
Disegni di: Corrado Mastantuono
Tra i personaggi più belli, semplici, particolari e delicati c’è proprio Bum Bum che si sveglia in una caldissima estate e scopre che tutti sono spariti. Negozi chiusi, amici partiti per le vacanze e lui non può neanche godersi le sue evasioni mentali, perché deve comunque fare i conti con la realtà: è da solo con una tinozza, mentre tutti si godono le loro vacanze. Viaggiare con la fantasia non gli fa di certo bene, ma è una caratteristica del personaggio e che dovrà quindi fare realmente i conti con la realtà, salvando la testa a uno dei suoi vicini di casa. Una vicenda molto tenera, strenuamente condivisa dal sottoscritto per quanto riguarda l’odio per il caldo, e con un intreccio misto a un sogno a occhi aperti, quasi fosse un miraggio, veramente molto ben strutturato.

Topolino e il Principe della Menzogna – Ep. 2 Sei sospettati e un fantasma
Storia di: Marco Nucci
Disegni di: Fabrizio Petrossi
Nella seconda puntata di Mister Vertigo, Topolino si concentra sui sospetti legati a un’asta di antiche macchine da scrivere. Rintraccia così i vari proprietari, cercando indizi tramite le loro vite e il modo con il quale viene accolto. Solitamente, una storia di stampo giallo quando deve indagare sulla morte del protagonista, vede accogliere nel salone tutti i sospettati. Qui invece, è Topolino che li raggiunge in giro per lo stato e questo suo modo di rapportarsi con loro non fa altro che dare ancora più spessore e profondità alla narrazione e, soprattutto, rende così l’intera faccenda molto più matura, rispetto alle puntate precedenti, più concentrate su quello che combina Mister Vertigo a dispetto invece delle indagini. Eta Beta rappresenta la nota leggera e quasi comica della faccenda.

Tip&Tap e l’incasione dei Droni – Ep. 2
Storia di: Pietro B. Zemelo
Disegni di: Luca Usai
La seconda puntata sui Topo Droni è anche quella che conclude la vicenda. Topolino, Eta Beta, Tip e Tap, girano Topolinia per recuperare tutte le copie fatte da Gambadilegno, mentre lui è intento con Sgrinfia e la sua Colombella a progettare il modo con il quale sfruttare le copie che ha rubato. Storia molto carina, leggera sicuramente, ma che ci coinvolge in questo turbine rapido e frettoloso, portandoci a una conclusione altrettanto leggera e serena. Veramente nulla di che, però rilassante.

Paperoga e la fugace centrifuga
Storia di: Davide Aicardi
Disegni di: Giulia Lomurno
Storia molto breve nella quale vediamo un Paperoga intento a raccogliere frutta e a volersi godere così una centrifuga salutare. Purtroppo però, Paperoga deve fare i conti con un piccolo incidente che riuscirà a dare gran vita, movimento e dinamismo a una storia muta, dandole così una vita e una forza incredibili. Ma ovviamente a fare tanto, essendo la storia muta, è il disegno che vediamo dopo.

Papere a bivi estivi
Storia di: Marco Bosco
Disegni di: Paolo De Lorenzi
L’ultima storia è qualcosa di incredibile, finalmente il Topolino diventa un Libro Game e infatti, a decidere il destino delle nostre quattro papere protagoniste della vicenda, è proprio il lettore, scegliendo, in base ai bivi a cui si affacciano di volta in volta lungo la storia, come questa debba svilupparsi. Devo dire la verità, ogni evoluzione e conclusione meritano veramente tanto. Storia molto avvincente, positiva, propositiva e coinvolgente. Non ne vedevo così da tantissimo tempo.

Disegni e stile

Copertina alquanto classica, in linea con il gadget in allegato e con la storia che lo accompagna. Sicuramente molto moderno, ma questi colori così tenui e rilassati, accolgono il lettore a casa.

-Il disegno dell’avventura di Bum Bum è il tipico disegno che conosciamo per questo personaggio, una linea molto moderna, ma allo stesso tempo alquanto sottile, che non appesantisce la lettura delle immagini e delle vignette, che così respirano nonostante l’alto numero di dettagli che ogni scena riesce a presentare e ovviamente le espressioni del protagonista sono impareggiabili.

– Per quanto riguarda il disegno di Mister Vertigo, nulla cambia rispetto a quanto già ci siamo detti in precedenza, ogni personaggio viene ben caratterizzato proprio grazie a questa linea così moderna e dinamica negli spessori, che riesce così a creare ambienti puliti, dettagliati, ma per niente soffocanti alla vista.

– Il disegno di Tip e Tap e dei Topo Droni, non cambia rispetto alla puntata precedente, continua ad avere questa linea di contorno molto presente, che sicuramente modifica le proporzioni e le fattezze di Topolino, Tip e Tap, ma allo stesso tempo riesce a personalizzare benissimo tutti gli altri personaggi e a guadagnarne, come abbiamo già visto, sono proprio Eta Beta, Gambadilegno e soprattutto Sgrinfia, chi stavolta mi è piaciuto veramente tanto.

– Il disegno su Paperoga è meraviglioso. La linea è alquanto presente, ma molto pulita e sintetica, nonostante le vignette siano piene di elementi e a farla da padrone sono proprio le espressioni del personaggio, che parlano e anzi fanno molto più di tante altre parole, qui assenti. Veramente uno spettacolo!

– Il disegno della storia stile Libro Game sulle papere in vacanza ha una linea veramente molto presente, che alle volte sembra appiattire i volumi dei personaggi, ma allo stesso tempo, proprio giocando sullo spessore delle linee, crea una profondità di campo interessante e quindi aiuta nella lettura delle scene. Devo dire però la verità, alle volte disturba molto, soprattutto quando ha uno spessore troppo marcato, tanto da sembrare quasi pittorico, eppure si riesce ad adattare ad ogni bivio che le protagoniste prendono e ad esaltare così anche le loro espressioni.

Vi aspetto nei commenti qui sotto, ditemi cosa ne pensate! E se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14 e ogni venerdì alle 16, due nuove puntate!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento