@Re_Censo #350 TOPOLINO 3374

TOPOLINO
3374

@Re_Censo #350 TOPOLINO 3374

Oggi parliamo del numero 3374! Iniziamo!

@Re_Censo #350 TOPOLINO 3374

Storie e Sceneggiature

Fast Track Mickey, ep. 1
Storia di: Claudio Sciarrone
Disegni di: Claudio Sciarrone
Questa storia è un guazzabuglio di generi e sapori. Inizia come una fascinazione per le tecnologie a realtà virtuale, poi si mischia al classico gusto poliziesco e d’indagine, per prendere poi i toni del più trash dei film alla Fast and Furious.
Topolino, allenatosi in virtuale nelle corse d’auto con i nipoti Tip e Tap, si ritrova coinvolto, in un succedersi di dialoghi senza capo ne coda, davvero sconclusionati, in un’azione sotto copertura della polizia, per sgominare una serie di corse clandestine.
Troppa carne sul fuoco che non riesce a dare un’identità e un senso alla narrazione.

Zio Paperone e l’alta finanza – Zio Paperone e l’Azione Risolutiva
Storia di: Alessandro Sisti
Disegni di: Vitale Fabio “Manvi” Mangiatordi
Questo è un vero viaggio nella storia e soprattutto nel passato di Paperone che torna a tormentarlo, in più è conditissimo di paroloni sulla finanza e offre così modo di capire alcune terminologie. A causa di un’azione societaria che non trova, Paperone rintraccia con Paperino, Qui, Quo, Qua, i suoi vecchi compagni del Klondike per fare luce sulla cosa.
In un miscuglio ben organizzato di narrazione presente e continui flashback, il ritmo è veramente coinvolgente, nonostante ci siano punti nei quali la storia corra troppo rapidamente, con notevoli tagli tra una scena e l’altra.

Paperino campionissimo delle spiagge
Storia di: Carlo Panaro
Disegni di: Carlo Limido
Storia dedicata allo sport e penso sia uno sport inventato, altrimenti ditemi voi se è così. Misto tra calcio e ping-pong, Paperino si cimenta, come quando era piccolo, in un torneo, spinto e supportato dal suo vecchio allenatore. Ma dietro a questo torneo si nasconde un sopruso che però viene solo accennato nella narrazione, subito smascherato e messo a tacere per continuare nel torneo e arrivare alla finale in modo troppo superficiale. La prima parte, condita di qualche flashback, è più interessante del resto della storia.

Gastone, Sapiente per caso
Storia di: Pier Giuseppe Giunta
Disegni di: Ivan Bigarella
La fortuna di Gastone alle volte prende delle tangenti incredibili per arricchire il suo amato papero. Ed è così che viene scambiato per Pico De Paperis e condotto ad una seduta di laurea dove deve dimostrare la sua conoscenza sul Calcolo Avanzatissimo.
Storia molto ma molto semplice, tradizionale, bella e fresca da leggere. Pico ha l’ennesimo problema, poco prima di prendere parola, ma la fortuna del parente ha pensato a tutto, il che semplifica forse troppo la cosa, ma nella sua semplicità, seppur stoni come stratagemma, funziona e si può, un po’ forzatamente, soprassedere.

Pippo e la soluzione gommosa
Storia di: Giorgio Fontana
Disegni di: Gigi Piras
Storia breve che apre una finestra sul quotidiano di Pippo e soprattutto sul suo modo di essere così strambo e unico. Nonostante sappia che le mosche sono attratte dallo zucchero, vuole attirarle con un dolce fatto di gomma e ammaestrarle. Anche se Topolino gli dice in tutti i modi che non funziona così, quando Pippo ha una cosa in testa, non gliela toglie nessuno e arriva a deformare la realtà, pur di arrivare ad un dunque tutto suo. Particolarissima e divertentissima sul finale.

Zio Paperone e i Tesori del Grande Blu: una vacanza imprevista
Storia di: Sisto Nigro
Disegni di: Valerio Held
Paperone è in un sottomarino particolare, dotato di ogni accessorio indispensabile per la sua nuova missione: scoprire il tesoro di un antico pirata che, guarda un po’ il caso, ha sepolto le sue ricchezze proprio vicino Paperopoli. Peccato che sia il periodo estivo e che quindi le spiagge siano straripanti di turisti e Paperone, col suo modo particolare di fare, cade al centro dell’attenzione dei media. Invece di seguire le ricerche, lo vediamo intento in ben altro, il che aiuta la narrazione alleggerendola. Questo ci conduce poi ad un finale particolare, che non segna ne una vittoria, ne una sconfitta, ma lascia alquanto appesi i lettori, come sul chi va là.

Disegni e stile

Purtroppo questo Topolino si sta sciogliendo tra le mani e la copertina sta cadendo a pezzi. Però col disegno ho tanto da dire.

-Nonostante mi piaccia il risultato più volumetrico, dato dalle proporzioni più moderne dei personaggi e dalle ombre, lo stile li allontana troppo dal classico e così ci ritroviamo ad avere un Topolino che perde le sue belle fattezze e alle volte diventa strabico. Però l’impaginazione moderna, dinamica, molto cinematografica, con colori che sembrano ereditare da Foglie Rosse, il gusto di Fast Track per me si riduce al disegno, rispetto alla storia. 

-Con l’Alta Finanza di Paperone invece abbiamo un chiaro esempio di come il disegno classico e una impaginazione senza pretese, ma anzi semplice e leggera, aiutino molto la lettura della vicenda, rendendola ancora più gradevole.

-E lo stesso si può dire per il torneo di Paperino, molto classico, con la trovata di uno sport apparentemente statico, più facile e riassumibile rispetto ad una partita di calcio. Purtroppo in alcune vignette prevalgono molto le linee nere, belle doppie.

-Con Gastone invece abbiamo l’ingresso di Bigarella, nuovo disegnatore nella rosa Panini Disney che mi piace molto. Unisce linee morbide e sottili, ben modulate, a proporzioni più classiche che rendono giustizia ai personaggi. Interessanti le ricostruzioni degli ambienti.

Piras e il suo Pippo di questo numero è come sempre particolare. Una linea molto graffiata, segmentata e presente, che così annulla tutta la morbidezza del tratto classico, rendendolo forse più maturo, ma perdendo al contempo la bellezza di quella linea così caratteristica per questo prodotto.

-E torniamo poi a qualcosa di più classico e semplice, con i Tesori del Grande Blu, con linee morbide, ben modulate negli spessori, particolarissime nelle scene sott’acqua e molto semplici nelle scene all’aria aperta, mediando con i dettagli degli sfondi e annullandosi quasi per dare spazio ai personaggi protagonisti.

Vi ringrazio per la visualizzazione e aver passato del tempo assieme!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Translate me!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x