@Re_Censo #180 Cosa vedere ad Halloween? Consigli pratici! 2018

COSA VEDERE AD HALLOWEEN
Consigli pratici 2018

Ciao a tutti e bentornati sul canale! Sono Dario e questa è Re_Censo, la videorubrica di libri, fumetti, manga, film e telefilm prodotta dal mio studio di grafica OIRAD .

Oggi vi propongo cosa vedere a tema horror ad Halloween! Iniziamo!

Ho chiesto ai Recensiani del Salotto, su Facebook, consigli su cosa vedere a tema horror, tra film e telefilm.
Ecco quindi cosa ci dicono loro:

Francesco ci propone Haunting Hill House, serie tv presente su Netflix. Non l’ho ancora vista, stavo recuperando come un folle Dexter per una ultima visione prima che scomparisse dalla piattaforma. È la storia di una famiglia che vive nella casa che poi sarà la casa più infestata del paese. La serie si concentra sui fantasmi, gli eventi che hanno portato la famiglia a lasciare quella casa. L’avete vista, fatemi sapere!
Sempre lui propone di vedere qualche titolo di Dario Argento e di Pupi Avati, come ad esempio, Il Regalo di Natale.

Il mitico Michele invece propone A Quiet Place, film del 2018 di Krasinski, con Emily Blunt. Siamo in un futuro non proprio lontano, 2020, e degli alieni ciechi ma con un fine udito, hanno invaso la Terra. Attraverso la famiglia Abbott viviamo ciò che la storia ci propone, nel tentativo, tipico di un’ambientazione post apocalittica, di riprendere ritmi di vita più normali. Nell’isola di pace trovata dalla famiglia, pare non ci sia posto appunto per la pace e vengono infatti raggiunti dagli alieni. Ma un passo falso può rivelare i punti deboli di queste letali creature.

Francesco, un amico che conosco qui nel mio quartiere, mi sconsiglia largamente invece The Nun, che io invece speravo fosse una figata pazzesca e invece… a quanto pare no. Forse fanno più paura certe suore che conosciamo noi due, eh Francé! Quindi propone La Vendetta di Halloween. Film del 2007 di Dougherty.
Cinque storie parallele che si intrecciano nella notte di Halloween. Cinque storie, cinque gruppi di persone che si intrecciano in modo caotico e pericoloso, ma anche con una certa dose di malsano umorismo, fino a che gli eventi non si ripiegano su se stessi, portando ad una conclusione non del tutto scontata.

Mentre Eugenio propone The Witch, film del 2015 ambientato però nel 1630. Protagonista è  la famiglia del predicatore William, allontanatosi dalla rigida puritanesimo del loro villaggio, andando così a vivere di allevamento e agricoltura. Tutto scorre tranquillo finché l’ultimogenito della famiglia non sparisce. Da qui una serie di eventi ci mostrano la famiglia sotto una luce distorta, con relazioni intrecciate tra loro che sono molto malate e particolari, finché, uno dopo l’altro, non trovano la morte.

 

Di mio, invece, volevo proporvi almeno un paio di titoli, perché l’horror è un genere che mi piace molto e sono anche molto fiscale: deve spaventarmi e la trama non deve lasciarmi tranquillo, sul finale, ma anzi inquieto e per niente risolto.

Il mai nato, del 2009 è la storia di una baby sitter che ha a che fare con un bambino un po’ particolare. Inizia persino a soffrire di allucinazioni che le fanno vedere cose strane. Arriverà col scoprire che il bambino cui deve badare, aveva in realtà un gemello che non è mai nato. Un enorme intreccio infittisce il mistero dietro questa famiglia, che va così ad allungarsi fino ad Auschwitz e al pazzo Mengele e così, risalendo la china, la ragazza può raggiungere la verità. Ma è uno di quei film nei quali l’orrore si intreccia col mistero e con una buona dose di effetti speciali.

E come vi ho detto un film interessante e riuscito, vi devo parlare di un film che prende un po’ le mosse dalla serie di eventi dei coniugi Ed e Lorraine Warren, ma che non riesce a esserne all’altezza. Parlo di Malevolent, dinuovo Netflix, 2018. Protagonisti sono i fratelli Angela e Jackson che si fingono acchiappafantasmi e sensitivi.

Siamo negli anni ’80 e stavolta Angela è stanca di mentire e i suoi sensi di colpa sembrano combinarsi con strani sanguinamenti dal naso e visioni. L’ultimo caso che li coinvolge è stato richiesto da una donna perché le sue figlie morte anni fa, possano trovare la pace. Da qui le premesse per la riuscita della trama, che però non posso definire riuscita appieno, per la confusione con la quale gli eventi si concatenano e si risolvono, evolvono più che risolversi. Una confusione che prende appunto spunto da The Conjuring, Oujia e altri ben più riusciti, ma che appunto non fa prendere una strada decisa alla storia in questione.

Ed eccoci qui, queste sono un po’ le idee e le proposte che io e i Recensiani nel Salotto siamo riusciti a tirare fuori. Ma ovviamente fatemi sapere cosa ne pensate a riguardo, se avete visto qualcosa di questa lista, e se avete il vostro film o telefilm horror preferito da proporre, fatevi avanti nei commenti qui sotto!

Ricordate di condividere il video con i vostri amici e di mettere un bel mi piace! Ricordate anche di iscrivervi al canale, se ancora non lo avete fatto!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni venerdì alle 16, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

 

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!