@Re_Censo #131 Annientamento | Annihilation – la nuova fantascienza?

ANNIENTAMENTO
ANNIHILATION

Ciao a tutti e bentornati sul canale! Sono Dario e questa è Re_Censo, la videorubrica di libri, fumetti, manga, film e telefilm prodotta dal mio studio di grafica OIRAD per l’Accademia del Fumetto You Comix. Info e siti web qui sotto nei commenti!
Se non siete ancora iscritti al canale, cliccate il pulsante qui sotto, noi nel frattempo lanciamo la sigla e parleremo di un bellissimo film con quella gran bona di Natalie Portman. Iniziamo!

Ormai sembra che parli sempre e solo di Netflix. Se è così vi chiedo scusa, ma sono strapieno di cose da fare e non ho il tempo di completare le mie letture. Ma vi prometto che presto tornerò a parlare anche di libri e fumetti.
Oggi però come vi ho detto, parlerò di un film, uscito nel 2018 su Netflix, ispirato alla trilogia di romanzi Area X, dello scrittore Jeff VanderMeer. I romanzi, usciti a partire dal 2014 e vincitori del premio Nebula, sono Annientamento, Autorità e Accettazione.
Il film è intitolato appunto, Annientamento, Annihilation e come ho detto sin dall’inizio, protagonista è Natalie Portman, la bellissima Natalie.

La storia è di genere fantascientifico, ambientata  ai giorni nostri e vede un unico grande evento al centro del racconto. Un particolare Bagliore si sta diffondendo attorno ad un determinato ipocentro che è un faro. Più e più squadre militari si sono introdotte in questo Bagliore e non sono mai tornate. Nessuna domanda ha trovato risposta e nessun quesito sulla pericolosità e sui motivi di questo evento sono stati soddisfatti.

Ma il Bagliore cresce e si espande e bisogna saperne il più possibile.
Incaricati di ciò, un gruppo di scienziati volontari sembra essere l’ultima speranza. E questa volta sono tutte donne. E all’interno del Bagliore troveranno cose mai viste, pericoli e terrori inauditi, cose dell’altro mondo!

La cosa bella di questo film è che vediamo la fantascienza in modo diverso. Siamo sul nostro pianeta, noi non abbiamo una tecnologia futuristica, il tutto ci appare molto veritiero e molto vicino alle nostre possibilità. Ed è il primo film che vedo, nel quale una invasione aliena, o comunque un primo contatto, viene rappresentato in questo modo.

La storia stessa viene raccontata come flashback e interrogatorio ad una delle volontarie, per l’appunto la nostra amata Natalie Portman. Portman che in questo film ho amato particolarmente e che in un certo senso raccoglie un po’ la tenacia e la forza del personaggio di Amidala, addentrandosi con tutta la fierezza e la femminilità di cui è capace e padrona, nel mistero che avvolge questo Bagliore, alla ricerca del marito scomparso.

Dicevo, Portman ha traghettato un po’ di cose da Star Wars a questo film, mi ricordava molto la galassia lontana lontana quando piangeva e inarcava le sopracciglia o quando imbraccia un fucile. Non penso sia fatto di proposito, ma che sia il suo modo di interpretare a ricordarmi la sua Amidala. Ma questo non è un problema; vedere quest’attrice all’opera è solo un gran piacere! Non che le altre siano state da meno, ma quando c’è lei, i miei occhi sono solo per Natalie!

Un film questo che, quindi, non è solo un fantascientifico, ma anche un mistery, non proprio un giallo, ma che ci regala tantissima suspense, colpi di scena e evoluzioni inaspettate.

Credo anche che questo film segni una evoluzione nella produzione e distribuzione di un lungometraggio, perché, cosa che mi ha piacevolmente sorpreso, a inizio film vediamo la partecipazione della Paramount e di Skydance che con Netflix hanno segnato un accordo di distribuzione al cinema solo in USA, Cina e Canada. Solo il 12 marzo è stato divulgato anche sulla piattaforma online.

Sarà questa una nuova maniera di produzione e distribuzione? Chissà a cosa porterà, ma la cosa interessante è che dal criticare Netflix, ora siamo passati ad accordi e integrazioni.

Curioso di sapere come si evolverà in futuro!

E sono ancora più curioso di sapere se ci saranno altri due film estratti dagli altri due libri, anche perché la critica ha ampiamente prematio questa pellicola. Staremo a vedere!

E voi avete visto il film? Cosa ne pensate sui film che trattano le invasioni aliene? Siete stanchi dei soliti stereotipi? Cosa manca per dare frizzantezza e una botta di novità a questo genere riproposto in così tante salse? Fatemi sapere la vostra e se questa puntata vi è piaciuta, ricordatevi di cliccare il mi piace qui sotto e di condividerla con i vostri amici!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni venerdì alle 16, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento