@Re_Censo #336 TOPOLINO 3365

TOPOLINO
3365

@Re_Censo #336 TOPOLINO 3365

Oggi parliamo del numero 3364! Iniziamo!

@Re_Censo #336 TOPOLINO 3365

Topolino e le 2000 palme
Storia di: Giuseppe Zironi
Disegni di: Giuseppe Zironi
Nel suo girare per il mondo, Topolino è tra le dune del caldo deserto del Sahara. Raccontando la sua esperienza ad una classe, mostra dell’incontro avuto con un ragazzo che gli ha dato un passaggio mentre trasportava 2000 palmette pronte per essere piantate. In un misto di ecologia, politica, pregiudizi e complotti da svelare, la storia ha un ritmo davvero interessante. All’apparenza sembri voglia dire troppo senza andare a parare da nessuna parte, ma poi ogni cosa trova il suo giusto spazio.
Anche se il disegno di Zironi non sempre trova il mio piacere, per il suo essere così spigoloso e graffiato, devo dire che si comporta molto bene, riesce a funzionare e a presentarsi scenari molto interessanti, con poche linee, anche se molto presenti.

Zio Paperone e il Giro da Capogiro, ep.2
Storia di: Bruno Enna
Disegni di: Marco Mazzarello
Nonostante i problemi, Paperone sembra abbia puntato sulla squadra perfetta. Ma il gruppo della famiglia Girordìn ha una pecca enorme che l’avversario Spintòn vuole sfruttare a suo vantaggio. La vicenda ci è raccontata con ampio spazio nei retroscena della gara, senza però mancare di raccontare la gara stessa. Con una giusta dose di comicità e di positività tipica della Disney, i personaggi appianano le divergenze con facilità disarmante, tutti uniti per arrivare alla meta.
Come ho già detto in precedenza, il disegno rimane pulito, chiaro, semplice e nonostante la semplicità, riesce però a raccontare molto anche delle varie tappe del Giro d’Italia. Sottolineo la bellezza delle vignette, così corali, a mezzobusto e all’americana, che così presentano sempre molti personaggi, ben disposti nello spazio, con particolare attenzione alle loro espressioni che bucano la pagina!

Le GM in Operazione Alaska, ep.4
Storia di: Federico Rossi Edrighi
Disegni di: Francesco D’Ippolito
Ormai lo scontro tra le GM e il misterioso magnate Mike Perry è inevitabile. I Bamballocchi non sono interessanti per lui, tutto intento nella sua impresa antiecologica. Ma alla fin fine dei conti, questi Bamballocchi non sono importanti neanche per la storia in se, davvero marginali. Ciò che conta, nel presentarli, è forse più l’idea di una forma di vita in pericolo, per l’egoismo e l’avidità di pochi. Se letta in questa ottica, la storia è godibilissima e sempre in questa visione, ogni divergenza tra capi e gregari di un gruppo, viene appianata e il tutto funziona in maniera organica. Dall’altro lato si è un po’ tagliato corto nella soluzione finale e si è così incorsi nel problema di cui presagivo la venuta già agli inizi di questa avventura.
Fortuna che, risultato della stampa a parte, i disegni sono uno spettacolo per gli occhi e l’assurda conglomerazione di vignette in sovrapposizione a sene di più ampio respiro panoramico, danno quel dinamismo e quella fretta nella lettura.

Miao – fino all’ultimo dispetto
Storia di: Enrico Faccini
Disegni di: Enrico Faccini
Malachia è protagonista di una nuova storia breve e questa volta torna ad essere muta. Faccini ci presenta una  successione di vignette incredibili, strette su Malachia e il suo coprotagonista del momento. Perfettamente Disney, perfettamente raccontata, che scivola con una facilità incredibile, coinvolgente e divertentissima. Le battute finali, nelle quali la tensione si allenta e al tempo stesso si allargano le scene, rende la comicità ben oltre la storia, come se la vicenda dovesse ancora continuare.

Zio Paperone e il Ritardo Marziano
Storia di: Alessandro Sisti
Disegni di: Mario Ferracina
Paperino, Qui, Quo, Qua, sono costretti da Paperone a partire per il pianeta rosso. Nascondendo i suoi veri intenti e motivi, Paperone porta con se una dose extra di fortuna, il suo Decino preferito, la Numero Uno. Ma il Deposito, così come partono, è sotto scacco a causa dei Bassotti.
Fortuna che la storia non inizia a diventare un rimpallo tra Paperopoli e Marte, altrimenti perderebbe ancor più credibilità, ma è carina da vedere, divertente soprattutto per le pose e gli atteggiamenti dei personaggi.
Ma ancor più bello è il disegno, molto semplice, forse un po’ piatto per la colorazione, ma classicissimo nelle pose e nelle proporzioni dei personaggi.

TOP&FLOP!

Un gran bel numero questo 3365! Bellissimi disegni e bellissime le storie!
Sono alquanto deluso dalla risoluzione troppo semplice per la faccenda delle GM in Alaska e speravo in un ruolo più attivo dei Bamballocchi, che invece si ritrovano ad essere solo motivo di ilarità. Bella la puntata sul Giro da Capogiro, si sente la fine che è in dirittura d’arrivo, ma spettacolare è la puntata muta dedicata a Malachia, davvero sono sconcertato da tanta bellezza! Una perla, come la settimana scorsa lo è stata la storia dei Corti di Paperino.

Però basta parlare! Ho già detto troppo, quindi tocca a voi, ditemi il vostro parere su questo numero del Topolino nei commenti qui sotto e se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ringrazio per la visualizzazione e aver passato del tempo assieme!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Translate me!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x