@Re_Censo #60 Skippy, Droide Jedi… anche no!

 STAR WARS
SKIPPY IL DROIDE JEDI

SKIPPY 34

Sudditanza, buon giorno e benritrovati su Re_Censo!
Ho saltato l’appuntamento de venerdì scorso, vi chiedo scusa! Purtroppo tra la fine del corso in Camera di Commercio, alcuni progetti personali e appuntamenti alla Accademia YOUCOMIX a Caserta, mi hanno fatto perdere il ritmo.

In più fa caldo e questa introduzione, appunto, è anche durata troppo.
Oggi parleremo di un Droide… Jedi!
INIZIAMO!

Come ho detto, oggi parleremo di una storia, per fortuna non canon, ma legend, di STAR WARS. Visto che in questi giorni c’è stata la STAR WARS CELEBRATION, ho voluto fare un ritorno su questa serie a fumetti, mentre leggo altro.

Dunque, la storia è molto breve, succinta, si sbriga tutto in un unico capitoletto, nell’ultimo numero, il 34, dei fumetti che son finiti nel 2015.

La vicenda si svolge su Tatooine, il desertico pianeta. Incontriamo, in un bar, un Obi Wan Kenobi già di una certa età, che percepisce una vergenza nella Forza. Ma non si aspetterebbe mai che quella forza proviene da un droide.

Si, Skippy è un droide R2, con mansioni di barista. La storia quindi si focalizza su questa unità R2 e sulle sue relazioni con gli altri droidi, quasi a volerlo umanizzare, lo sceneggiatore lo mostra come un bimbo che viene evitato e deriso dagli altri. Finché non scopre, nel flashback delle prime tavole, che in lui scorre la Forza, perché pieno di MIDICHLOROSSINA, pari ai MIDICHLORIAN degli Jedi.

A lungo sfogliare le tavole, Skippy si ritrova in uno dei carri dei Jawa. Ed è qui che fa un incontro particolare. Incontra due droidi catturati poco dopo di lui. Percepisce che uno dei droidi ha una missione, affidatagli da una principessa. Ed ecco che il destino lo raccoglie e gli viene incontro. Due compratori vogliono un paio di droidi per le loro raccolte di umidità. Viene scelto, ma sa che il suo destino può essere un altro.

E la scena del film UNA NUOVA SPERANZA, la conosciamo tutti.

Ma la cosa bella, emozionante e trascinante da leggere e vedere, sono le parole, i pensieri e la possibilità di scegliere il proprio destino, che questo piccolo droide ci trasmette. Nulla di che, ma è entusiasmante e non è solo una storiella per bambini. Ci viene dato un piccolo e breve retroscena, che nulla cambia nella storia originale, ma che ne da profondità e un gusto quasi malinconico.

Tanto di cappello quindi allo sceneggiatore PETER DAVID, che è tra l’altro uno dei più amati negli USA.
Brevemente parlo dei Disegni, di MARTIN EGELAND, le CHINE  di HOWARD S. SHUM e i colori di HAROLD MACHINNON. In alcune tavole sembra di vedere un manga, o comunque un fumetto che non ha il sapore di quello tradizionale americano. È più l’impaginazione delle vignette a suggerirlo. Sembra quasi una grafic novel. Linee semplici, pochi dettagli. Quasi si arriva, alla fine, ad un disegno talmente minimalista, che si perdono i volumi e le anatomie. E tutto questo lo rende ancor di più un fumetto adatto ai bambini, per farli avvicinare a STAR WARS, e una calamita di emozioni contrastanti e carichi di poesia per i più grandicelli.

Infine, traduzioni dell’immancabile LUIGI MUTTI e lettering affidato alla ASTARTE DESIGN-ROMA.

A me è piaciuto leggere e vedere questo piccolo retroscena. Forse poteva esser dettagliato meglio nel disegno e reso meno veloce la conclusione della storia, ma il sapore che lascia in bocca è quello del ritorno alla giovinezza e questa malinconia che la visione del primo film suscita, è tutta un programma!

La puntata finisce qui! Visto il caldo e alcuni progetti che vorrei portare avanti, probabilmente non pubblicherò ogni settimana, ma seguitemi sui social e saprete di certo quando ci sarà un nuovo contenuto!
Aspetto di sapere la vostra, rispondendo qui sotto e usando l’ashtag #Re_Censorisponde!
E se il video ti è piaciuto, spollicia il mi piace qui sotto!
Ricordo che sono su FACEBOOK, TWITTER, GOOGLE PLUS, mi trovate anche su TELEGRAM, PERISCOPE E INSTAGRAM.
Non dimenticatevi di iscrivervi al canale, così da essere sempre aggiornati!
Noi ci vediamo venerdì prossimo, per una nuova puntata! Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x