@Re_Censo #348 TOPOLINO 3356

TOPOLINO
3356

@Re_Censo #348 TOPOLINO 3356

Oggi parliamo del numero 3356! Iniziamo!

@Re_Censo #348 TOPOLINO 3356

Storie e Sceneggiature

Topolino le Origini – Vita Vera
Storia di: Danilo Deninotti
Disegni di: Fabrizio Petrossi
Troviamo qui un Topolino giovanissimo, appena laureato, che torna a Topolinia come ospite di Pippo che gli offre il proprio divano mentre Topolino cerca lavoro, spedendo curriculum ovunque. Nel mentre però, a dispetto della passione per i suoi avi che ancora deve ancorarlo agli oggetti in soffitta, Pippo si è convinto a vendere alcuni cimeli.
Storia davvero semplice, molto carina, nulla a pretendere, con un disegno moderno, soprattutto nelle proporzioni e nella resa delle espressioni, con una linea di contorno molto modulata e flessuosa, anche se in alcuni punti sembra troppo digitale.

Area 15 – Qui, Quo, Qua, e la collezione dei ricordi
Storia di: Roberto Gagnor
Disegni di: Claudio Sciarrone
All’Area 15 i giovani paperi vengono ingaggiati da Paperone per un compito particolare. La storia è molto nostalgica, carina e rievoca lo spirito delle fiere del fumetto, che ormai da mesi ci sono giustamente vietate a causa del Covid19.
Avventura rocambolesca, molto semplice, forse ingenua nella risoluzione della cosa, ma divertente e con il disegno che abbiamo già visto, così moderno, volumetrico e tridimensionale, è un vero piacere per gli occhi poter sfogliare le pagine e immergersi in ogni vignetta.

Pippo Spot, Alta pressione
Storia di: Alessio Coppola
Disegni di: Alessio Coppola
L’attività di Pippo come addetto alla pubblicità è fiorente, nonostante la sua stravaganza. È sicuro di se, sa come accontentare i clienti e, strano a dirsi, riesce persino a fare ardite indagini di mercato e studi sulla concorrenza. Insomma, non gli manca proprio nulla e per rialzare il destino di un fruttivendolo, si inventerà una serie di slogan e claim per ogni prodotto. Ma magari fosse così semplice questo mestiere!
Però la storia funziona molto bene, è trascinante nella sua brevità e il disegno non si discosta dalla puntata che l’ha preceduto, semplice, moderno e bello da vedere.

La Banda Bassotti e la Concorrenza di Quartiere
Storia di: Gabriele Panini
Disegni di: Carlo Limido
Avventura bizzarra e piena di eventi in rapida successione: i Bassotti non riescono a mettere a segno un colpo a causa del rafforzamento della polizia. Sono così decisi a fare di tutto per far abbassare la guardia ai poliziotti, diventando loro stessi tali alla ricerca di chi crea il vero scompiglio in città.
Piccola parabola del mondo ladresco, raccontata con semplicità, con un disegno dalle linee moderne e dalle proporzioni classiche per i protagonisti, incorniciati da vignette che alternano più o meno profondità di dettagli.

Paperino e l’approdo sfortunato della “Dollaro Bucato”
Storia di: Marco Rota
Disegni di: Marco Rota
Particolarissima storia, nella quale Paperino è a bordo di una nave di Paperone, con Qui, Quo, Qua e, mentre lo zione dorme, racconta ai nipotini una storia, con una semplicità e una organicità stupende! Particolare, intrigante, con un finale ammiccante molto divertente!
E il disegno classico e d’altri tempi di Rota, con la sua impaginazione e la linea sottile, è un vero e proprio piacere!

19.999 Leghe sotti i mari, pt 2
Storia di: Francesco Artibani
Disegni di: Lorenzo Pastrovicchio
Seconda parte di questa storia, che pensavo fosse il giusto proseguimento all’introduzione e invece sembra essere una scialba introduzione a qualcosa che verrà nei mesi futuri. Perde tutto il sapore del primo episodio e in più perde anche il ritmo e l’organicità che aveva, accorciando l’avventura e perdendo di potenza.
Un vero peccato, ma mi delizio almeno col disegno che tiene le premesse e prosegue come nulla fosse, offrendoci alcune scene squisitamente cinematografiche per il taglio delle vignette e l’impostazione delle scene.

TOP&FLOP!

Questo numero è davvero leggero, l’ho apprezzato molto e ciò che lo contraddistingue è la semplicità delle storie. Purtroppo tralascio il secondo episodio su Nemo e il Nautilus, molto scialbo, posso dire che le altre storie meritano molto.
Quella che sicuramente fa più riflettere è la condizione del giovane in cerca di lavoro in Topolino le origini, ma di sicuro Paperino e la Dollaro Bucato è quella meglio fatta e dalla narrazione matura, seppur leggera. Deformazione professionale, potrei citare Pippo Spot, ma non lo farò!

Però, a compensare c’è un disegno che ho trovato interessante in ogni storia ed escludendo proprio la Dollaro Bucato e Pippo Spot, di certo più classici, tutto il resto respira aria di grande modernità.
Anche questo è un recupero, perché ormai le Poste Italiane sono inqualificabili…

Vi ringrazio per la visualizzazione e aver passato del tempo assieme!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Translate me!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x