@Re_Censo #326 TOPOLINO 3360

TOPOLINO
3360

@Re_Censo #326 TOPOLINO 3360

Oggi parliamo del numero 3360! Iniziamo!

@Re_Censo #326 TOPOLINO 3360

Papersera News Presenta: Zio Paperone e la formula minacciata
Storia di: Corrado Mastantuono
Disegni di: Corrado Mastantuono
Paperino e Paperoga cercano in tutti i modi di far uscire una prima pagina del Papersera degna di nota. Ma gli standard di Paperone sono molto alti. Questa volta i due nipoti reporter dovranno investigare su un tentativo di furto di una ricetta segretissima, di una importantissima azienda. Il doppiogioco è dietro l’angolo o dietro la poltrona di uno dei vertici?
Storia molto complessa e ben intrecciata, dalla quale esce un buonissimo sapore spionistico e il risvolto finale, un po’ prevedibile, è comunque coerente con la storia e ci sta tutto.
La cosa ancora più bella, per rimanere in tema con la storia, è il disegno, molto moderno e dinamico, mantiene le proporzioni classiche nella costruzione dei personaggi, ma tutto il resto respira aria di grande modernità e dinamismo.

Zio Paperone e la Pietra dell’Oltreblù – Ep. 2
Storia di: Bruno Enna
Disegni di: Alessandro Perina
Introduzione al secondo episodio che prevede un riassunto raccontato del precedente che così ci fa immergere all’interno della vicenda con spontaneità e naturalezza. Mentre Paperone, Paperino, Qui, Quo, Qua e la famiglia del professor Quagliaroli girano la Toscana sulle tracce artistiche di Paperello Sanzio, Amelia ha scoperto il suo tranello ed è prontissima a fare di tutto pur di arrivare per prima a scoprire la verità.
Storia molto, ma davvero molto carina, anche se in alcuni punti è forse troppo rapida, ma godibilissima, con un disegno che non si discosta dal precedente, ma anzi ci regala una profondità di dettagli e degli scorci meravigliosi all’interno delle varie città toscane, proprio come se vedessimo delle vedute dall’alto.

Topolino e l’inseguimento  …a suon di zapping
Storia di: Gabriele Panini
Disegni di: Paolo Campinoti
Topolino sta inseguendo Macchianera, che però ha uno strano marchingegno col quale sfugge e scompare per riapparire nei posti più assurdi ed estremi.
Vicenda davvero molto breve, che di sicuro è più carina e divertente nella sola scena finale, che nel resto della storia, altrimenti tranquilla e tradizionale.
Il disegno invece non è per niente tradizionale, con un tratto che quasi snatura i rapporti e le proporzioni dei personaggi, soprattutto Topolino, che è quasi più alto del solito e le cui espressioni risultano forzate nella resa.

Paperino e la sfida all’ultima moda
Storia di: Gabriele Mazzoleni
Disegni di: Francesco Barbieri
Piccolo scorcio quotidiano dell’eterna lotta tra Paperino e Gastone. Questa volta la loro rivalità finirà in una gara di bellezza per una campagna pubblicitaria.
Storia tranquilla, carina, divertente, sempre sopra le righe tradizionali del mondo papero, con un disegno bello pulito, dalla linea morbida ma presente.

Indiana Pipps e il Tamburo della città perduta
Storia di: Gabriele Panini
Disegni di: Michele Mazzon
Indiana Pipps è alla ricerca di un antico tamburo ritenuto esser magico e dalla proprietà strabilianti. Purtroppo per lui, il suo eterno rivale Kranz è sempre pronto a mettergli i bastoni tra le ruote. Ma nel deserto, un aiuto raggiunge il nostro Indiana che così, per il suo animo gentile e sincero, riesce a farsi amico un intero villaggio.
La storia è tradizionale, tipica del genere avventuristico. Nulla di nuovo neanche nello sviluppo della stessa e soprattutto negli stratagemmi usati per facilitarne il racconto, che così ci costringono a dei salti troppo rapidi.
A rincuorarmi è il disegno, pulito, moderno, pieno di dettagli e questa volta ce ne sono veramente tanti! Purtroppo forse per il marrone, davvero troppo presente e asfissiante.

Reginella e lo Specchio del Sorriso
Storia di: Vito Stabile
Disegni di: Renata Castellani
Cosa c’entra l’umore lunatico di Reginella e l’ennesima missione impossibile che Paperoga costringe a vivere anche ad Archimede? È presto detto! Mentre la Regina di Pacificus deve avere a che fare con un umore bassissimo, i due paperi partono per un viaggio non programmato, finendo proprio su Pacificus, pronti ad aiutare Reginella a trovare la soluzione al suo problema senza speranza. In un coinvolgente succedersi di eventi, ciò che risalta più di tutti è proprio il buonumore di Paperoga e la sua ironia spiazzante.
Metteteci poi un disegno fresco, bello, pulito, col giusto uso di tratteggi e linee di movimento, ed abbiamo un risultato davvero interessante che va ad ampliare e approfondire il linguaggio visivo dei personaggi di Pacificus.

TOP&FLOP!

Numero davvero sorprendente! A partire dal Papersera che non si smentisce mai e che riesce a proporre un intreccio interessante, tanto quanto il disegno, passando per il racconto di Paperone e la pietra dell’oltreblù, fino proprio a finire su Pacificus con la storia di Reginella.
E se di mezzo troviamo la storia di Topolino e di Indiana Pipps, l’una troppo breve e l’altra troppo caotica e sbrigativa, poco conta, perché l’inizio e la fine di questo numero, riescono comunque ad incantarci!

Ditemi il vostro parere su questo numero del Topolino nei commenti qui sotto e se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ringrazio per la visualizzazione e aver passato del tempo assieme!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!