@Re_Censo #295 TOPOLINO 3342

TOPOLINO
3342

Oggi parliamo del numero 3342! Iniziamo!

Paperinik e il segreto dell’identità segreta pt.1
Storia di: Marco Gervasio
Disegni di: Giorgio Cavazzano
Come visto nell’anteprima del FCBD2019, Paperino viene costretto da zio Paperone ad un incontro con Paperinik per farsi pubblicità ad un evento musicale, ma vuole essere accompagnato dal nipote a questo incontro. Paperino riesce a escogitare il modo per apparire assieme al papero mascherato, ma i dubbi di Qui, Quo, Qua sulla identità segreta di Paperinik aumentano a dismisura. Quando poi Paperone si inventa un sotterfugio pur di avere Paperinik all’evento, Paperino non ci vede più. In un crescendo di mistero e inventiva, la storia procede molto speditamente con un finale che ricorda molto il finale di SpiderMan Far Frome Home.
Disegno molto bello, classicissimo per il personaggio mascherato, linee semplici, pulite, impaginazione classica e colori davvero godibili.

Topolino… zio Paperone e il condono natalizio, capitolo 1 – i desideri non son sogni!
Storia di: Luca Tito Faraci
Disegni di: Stefano Intini
Storia natalizia in attesa del Natale, anche se per me è già passato. Topolino e Pippo si scambiano punti di vista su cosa chiedere e scrivere nelle lettere a Babbo Natale. Pippo lamenta, umilmente, dei regali mai arrivati e Topolino si insospettisce, mentre dall’altro lato, Paperone è contentissimo di questi ammanchi, perché il suo centro commerciale li compensa con vendite incredibili. Ma, al Polo Nord, qualcosa sta per cambiare e persino Babbo Natale si lascia consigliare in malo modo dal suo staff di elfi.
Seppur il disegno non sia il mio preferito, l’ho trovato molto in linea con la storia, la caratterizza molto bene e il suo tratto riesce a delineare personaggi ed espressioni in maniera molto divertente e comica.

X-MUSIC – L’Addestramento, ep. 2
Storia di: Bruno Enna
Disegni di: Marco Mazzarello
Qua, Tip e Tap hanno superato le selezioni, ma ora il gioco si fa ancora più duro. I tentativi della produzione dell’X-MUSIC di creare attriti tra Topolina e Paperopoli non vanno come vorrebbero e le due città si danno man forte a vicenda. In più i giurati della trasmissione, cadendo nel tipico gioco aziendale, si ritrovano a dover fare buon viso a cattivo gioco.
Come nell’episodio precedente, la storia si risolve in pochi momenti, raccontando l’essenziale e il disegno è semplice, immediato, alle volte alquanto digitale. La linea di contorno dei personaggi li separa, con lo spessore, dagli sfondi. Ma è proprio lo spessore della linea che rende alcune vignette particolarmente soffocanti, non creando mediazione tra i piani.

Archimede in il silenzio è d’oro
Storia di: Gabriele Mazzoleni
Disegni di: Giulio Chierchini
Storia breve e di cui si poteva fare a meno. Archimede è in biblioteca e vorrebbe poter studiare in silenzio, ma nessuno degli altri occupanti è di aiuto. Tanto che alla fine, Archimede si ritrova messo alla porta, cornuto e mazziato.
Al di là della semplicità della storia, il disegno è semplicemente classico, tipico degli inizi, con proporzioni, colorazioni e impaginazioni tipiche del classico Disneyano.

Paperino e il furto galattico dell’inverno pt. 2
Storia di: Pat & Carol Mc Greal
Disegni di: Massimo Fecchi
Partiti per scoprire cosa sia successo al loro inverno, Paperino, Paperone, Archimede, Qui, Quo, Qua, arrivano sul pianeta Kefred dove cercheranno di aiutare in modo molto semplice, troppo diretto, annullando qualunque intreccio, gli alieni a riposizionare il loro pianeta più lontano dal sole.
Peccato per il disegno, morbido, pieno di dettagli e dai colori molto freddi e invernali.

Battista e Lusky in Singolar Tenzone
Storia di: Giorgio Fontana
Disegni di: Andrea Malgeri
Battista e Lusky, stanchi di dover faticare per rimettere tutto in ordine ogni qual volta i loro datori di lavoro si azzuffano, decidono di darsi man forte tra loro. Ma il sodalizio dura ben poco, quando si parla di Paperone e Rockerduck. Così partirà una sfida tra i due sottoposti senza esclusione di colpi.
Forse la storia più carina e divertente di questo numero, con un disegno molto moderno, ma che mantiene proporzioni e fisionomie originali, con un layout molto moderno e pulito che aiuta molto la lettura dei piani, dei personaggi e dei particolari che li accompagnano.

TOP&FLOP!

Mi dispiace aver dato buca questi ultimi lunedì, ma il periodo di feste ha portato uno slittamento nelle spedizioni. In più, questo numero è arrivato rovinato in copertina…
Anche questo è un numero molto invernale, dove però diciamo addio a Topolino esploratore, senza neanche averlo visto viaggiare chissà per dove, spero di vederlo dopo la finestra natalizia, altrimenti non ha senso.
In più, forse per il periodo natalizio proprio, ho trovato le storie molto semplici, infantili, troppo immediate e senza pretese. Sono sicuramente fuori target.
Fortuna che i disegni mi hanno incollato sulle pagine, altrimenti mi sarei un po’ demoralizzato, non avendo più l’età per storie così tranquille e lineari.

Ma lascio spazio a voi, ditemi cosa ne pensate di questo numero del Topolino, quali sono le storie che più vi sono piaciute e i disegni che più vi hanno entusiasmato! Vi aspetto nei commenti qui sotto e se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ringrazio per la visualizzazione e aver passato del tempo assieme.

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!