@Re_Censo #245 Un anno con TOPOLINO | 3315

TOPOLINO
3315

Ciao a tutti e bentornati sul canale! Sono Dario e questa è Re_Censo, la videorubrica di libri, fumetti, manga, film e telefilm prodotta dal mio studio di grafica OIRAD. 

Oggi parliamo del numero 3315! Iniziamo!

Paperino, Qui, Quo, Qua e il Grande Gioco Geniale – l’ultimo quesito ep 5.
Sceneggiatura: Enna Bruno
Disegni: Perina Alessandro
Qui, Quo, Qua, il professore Quagliaroli e la nipote arrivano a Roma dove ad attenderli c’è Paperino, pronto a completare il suo ruolo da investigatore, così come i nipoti sono pronti ad assolvere al loro e svelare i segreti di Leonardo da Paperdinci.
Ad esser sincero, anche se il disegno continua ad essere meraviglioso e carico di dettagli nel rievocare scorci della nostra capitale, la storia giunge al finale con una soluzione un po’ troppo sbrigativa ed un risvolto fantasioso che non si sa da dove vien fuori.

Paperino contro Paperino pt. 1 e pt. 2
Sceneggiatura: Vitaliano Fausto
Disegni: Urbano Emilio
Paperino soffre di accavallamento di personalità. Così si fa aiutare dalle idee di Archimede e ogni sua identità segreta, invece di sopirsi, prende vita e corpo propri. Appaiono quattro Paperino, Paperinik, PK, Doubleduck e l’Agente segreto QU-Qu 7. Un metodo molto particolare per mettere pace tra le sue varie identità, invece che star seduto dallo psicologo, Paperino le mette alla prova.
Il ritmo della storia funziona molto bene, un po’ a scapito della qualità, poiché incastrare quattro personaggi e le loro nemesi in così poco spazio, rischia di far soffocare tutti i personaggi. Ma comunque interessante come soluzione, così come carini sono i disegni di questa doppia puntata, con uno stile tutto proprio che non infastidisce nessuno dei quattro personaggi, rievocando scene apocalittiche viste un po’ in Avengers.
Sul finale la nota amara, che distrugge il patto con il lettore sulla finzione della storia, costringendo i personaggi a festeggiare Paperino, cosa che non ho particolarmente gradito.

I Corti di Paperino, un barattolo di guai
Sceneggiatura: Stabile Vito
Disegni: Marini Roberto
Tornano due personaggi speciali, Cip e Ciop, e i guai che portano con se nella loro tradizionale diatriba con Paperino. Ma anni e anni di lotte all’ultima nocciolina, hanno fatto si che tra loro si sia creato un sodalizio che va ben oltre le loro ruberie.
Storia brevissima, peccato, ma molto carina e tenera, con un disegno tradizionale dove ogni vignetta viene minuziosamente descritta in ogni dettaglio e l’aggiunta del tratteggio aiuta a definire i volumi e la profondità dei campi, senza troppo strafare.

I Corti di Paperino, tutto in 10 minuti
Sceneggiatura: Stabile Vito
Disegni: Asaro Massimo
Paperino è pronto a festeggiare Paperina, quando una serie di eventi, condensati in una storia brevissima, gli accadono uno dietro l’altro, rovinando ogni singolo aspetto del piano che aveva progettato, catapultandosi alla fine della storia, col tipico retroscena di papero sfortunato che ben sappiamo.
Anche in questo caso il disegno è molto ma molto carino, pieno di dettagli e l’uso del tratteggio, questa volta anche nelle ombre, aiuta davvero tanto ad apprezzare ancor più il tutto.

Paperino e il ricciolo della fortuna
Sceneggiatura: Burrati Federino
Disegni: Barozzi Danilo
Paperino incappa nel suo solito errore, dimenticarsi della fortuna sfacciata di Gastone. Finché non interviene, per malaugurato caso, Paperoga e così Paperino entra in possesso di un briciolo della fortuna di Gastone. Ma anche in questo caso, la dea bendata sembra burlarsi di lui. Sostenuto da Pico de Paperis, Paperino torna così alla sua vita di sempre.
Storia divertentissima, disegni molto ma molto carini, dinamici nelle pose dei personaggi e nelle impostazioni delle vignette.

TOP&FLOP!

Sceneggiatura FLOP è Paperino contro Paperino pt. 1 e pt. 2, per il solo finale che distrugge l’inganno narrativo, per festeggiare Paperino. Se si voleva fare una conclusione così, potevamo arrivarci con la narrazione.
Sceneggiatura TOP invece è Paperino e il ricciolo della fortuna, una storia davvero molto carina con un finale divertentissimo.

Disegno FLOP per fortuna anche questa volta non sono riuscito a indicarlo.
Il Disegno TOP invece è difficile da indicare, vorrei non indicarlo, ma sento un forte istinto nel segnalarlo nella storia Paperino e il ricciolo della fortuna, perché riesce a rendere al meglio ogni personaggio, soprattutto Paperino e Paperoga, splendidi!

Ditemi ora nei commenti qui sotto cosa ne pensate di questo numero e se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni domenica alle 12, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Precedente @Re_Censo #244 Un anno con TOPOLINO | 3288 Successivo La Pecora Elettrica, a Roma l'ignoranza nutre le fiamme della violenza

Lascia un commento