@Re_Censo #214 Un anno con TOPOLINO | 3300

TOPOLINO
3300

Ciao a tutti e bentornati sul canale! Sono Dario e questa è Re_Censo, la videorubrica di libri, fumetti, manga, film e telefilm prodotta dal mio studio di grafica OIRAD.

Oggi parliamo del numero 3300! Iniziamo!

Paperino e il bastone tubetano
Sceneggiatura: Stabile Vito
Disegni: Zanchi Stefano
Per non essere da meno del suo acerrimo rivale Gastone, Paperino costringe, sotto minaccia, zio Paperone a partire alla ricerca di un antico bastone di un altrettanto antico sport, per dare lustro alla mostra degli articoli sportivi più rari e insoliti, organizzata dalle Giovani Marmotte. Da qui una grande avventura si profila per i due paperi parenti e anche se l’azione e il vivo della vicenda vengono irrimediabilmente accorciate, la storia funziona bene e fila molto liscia, accompagnata da un disegno molto pulito, moderno e al tempo stesso dalla linea classica.

Il Conte di Anatrham ep. 4
Sceneggiatura: Bosco Marco
Disegni: Picone Nico
Non c’è fine alle ruberie che avvengono nelle cucine del castello. Come non c’è fine ai fraintendimenti che hanno messo in cattiva luce Mr. Doodle agli occhi di Paperina. Ma mentre il piano che riguarda la famiglia è messo un attimo a parte, al centro della vicenda è la servitù e al contempo aumentano i guai alla Quackley, infiammata dal sobillino De Rockfort che sta infilando il suo zampino per distruggere la ricchezza del Conte di Anatrham.
Al solito, seppur il disegno mantenga un suo stile molto particolare, la storia è ormai giunta al punto massimo dove ogni nodo sta per arrivare al pettine. Chissà cosa accadrà e come tutto si scioglierà nell’ultimo episodio.

Wizards of Gamba – Passaggio a bordo
Sceneggiatura: Panini Gabriele
Disegni: D’Ippolito Francesco
Gamba e Sgrinfia scappano dall’ultimo loro colpo per non essere acchiappati dalle forze dell’ordine e finiscono, nella loro rocambolesca fuga, in un susseguirsi di capitomboli, non tanto fisici, quanto narrativi.
Storia molto breve, senza infamia e senza lode, che non dice granché, se non dei soliti tentativi di Gamba che ancora non ha poteri magici.

Consegne Paperino e Paperoga – Dolci a Domicilio
Sceneggiatura: Zemelo Pietro
Disegni: Rigano Giovanni
Storia breve, nella quale ad aiutare Paperino e Paperoga nelle loro consegne, ci sono i Droni. Ma anche se la tecnologia corre, i fraintendimenti tra i due continuano a susseguirsi. Questa volta sia il tipo di storia che il modo col quale il disegno la racconta, risultano molto classici, seppur in alcuni punti il disegno risulti troppo digitale, a scapito di alcuni dettagli.

Topolino e il mistero della valigia scambiata
Sceneggiatura: Camerini Valentina
Disegni: Piras Gigi
È il 1901 e Topolino è in viaggio. Un viaggio che non risulta per niente piacevole e tranquillo, a partire dalla donna con la quale condivide la cabina in treno, fino ad un caotico succedersi degli eventi che lo vede un po’ apatico sino alla fine, quando riveste i panni dell’investigatore, seppur per breve tempo.
Il disegno di Piras mi è ormai talmente familiare che lo avevo indovinato prima ancora di leggerlo. Ha uno stile molto graffiato, tutto suo, che però sembra funzionare con la storia, che gira gira però non racconta granché.

Zio Paperone e la palandrana auto-adattante
Sceneggiatura: D’Antona Giulio
Disegni: Meloni Marco
Zio Paperone sfrutta ancora una volta le capacità di Archimede. Questa volta lo fa per risparmiare nella produzione sartoriale della sua azienda cinematografica e poi, non sentendo le sue ragioni, avvia la produzione in massa per vendere il nuovo prodotto e distruggere la concorrenza anche nel mercato tessile. La rivalità con Rockerduck si riaccende e a nulla varranno i colpi bassi che si tirano l’un l’altro in una gara che non finirà certo con questa storia! Appunto la storia è carina, originale nel raccontare questa rivalità tra i due, con un disegno digitale che ha quel gusto che tenta di imitare lo stile classico, ma non sempre riesce.

TOP&FLOP!

Sceneggiatura FLOP è Topolino e il mistero della valigia scambiata, storia non breve ma ha evoluzioni e colpi di scena smorti e troppo veloci.
Sceneggiatura TOP si riconferma Il Conte di Anatrham ep. 4.

Disegno FLOP va a Topolino e il mistero della valigia scambiata, ma semplicemente perché lo stile graffiato di Piras non mi piace, non perché sia brutto, ma perché lontano dall’immaginario disneyano.
Mentre il Disegno TOP lo assegno a Paperino e il bastone tubetano, sembra quasi di ritornare nelle ambientazioni del Klondike, con l’alternarsi di vignette cariche di dettagli e altre invece molto più semplici e immediate.

Vi aspetto nei commenti e se la puntata vi è piaciuta, ricordate di mettete mi piace e di condividerla con i vostri amici e se ancora non vi siete iscritti, cliccate il pulsante e la campanella a lato!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni domenica alle 12, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare un nuovo Topolino e a volare nel mondo della fantasia Disney!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!