@Re_Censo #192 Ecco il #FreeComicBookDay 2018

FREE COMIC BOOK DAY
2018

Ciao a tutti e bentornati sul canale! Sono Dario e questa è Re_Censo, la videorubrica di libri, fumetti, manga, film e telefilm prodotta dal mio studio di grafica OIRAD . Parliamo di fumetti gratis! Iniziamo!

Siamo ormai alla terza edizione italiana, se non sbaglio, del FREE COMIC BOOK DAY, nato in America, ovviamente, nel 2001 e che Panini ha traghettato nel nostro paese.

Quest’anno però, oltre a Panini, fanno compagnia anche DC, RW e Sergio Bonelli!
Andiamo, come sempre, nell’ordine di lettura, che questa volta corrisponde all’ordine col quale ve li ho presentati nell’articolo scritto su www.re-censo.it.

 

MARVEL | AMAZING SPIDERMAN + AVENGERS

In questa preview del numero uno di Amazing Spiderman, il nostro Peter Parker è in cerca di un appartamento. Ma al contempo deve cavarsela con un gruppo di mutanti cattivoni, Boomerang, Rhino, Electro e Big Wheel. Non essendo abituato al mondo Marvel, l’ho comunque trovato interessante e bello da leggere e vedere, ma mai quanto la storia seguente sugli Avenger, dove Odino convoca Pantera Nera per prepararlo ad una missione: uccidere Loki. Essendo una introduzione non mi pronuncio, ma i disegni sono un qualcosa di fenomenale!

 

 

MARVEL | CAPITAN AMERICA + I FANTASTICI 4

Purtroppo per lui, Capitan America vive in un mondo dove l’Hydra non si è estinta ma anzi ha vinto ed è arrivata in America, influenzando la difesa, la scienza, il mercato e la vita di tutti. Non credo sia una realtà che si discosta molto da quanto già indagato, editorialmente per questo personaggio, ma è bello poterlo seguire, quasi come un racconto che racconta se stesso attraverso una specie di proclama politico e morale di uno dei personaggi.
L’altra storia sui Fantastici 4 è un po’ più particolare. Mister Fantastic e la Donna Invisibile, con tanto di prole a quanto pare, sono scomparsi da molto tempo. E se la Torcia Umana è ancora speranzoso di ritrovare la sorella, la Cosa è di diverso avviso. Un disegno molto interessante con queste tavole che si allargano su un’intera doppia pagina. Spettacolo!

 

PLANET MANGA | BEASTARS

Sono molto combattuto per questa anteprima, perché è la storia di animali antropomorfizzati, che frequentano una scuola nella quale convivono erbivori e carnivori in apparente pace. Pace che viene rotta con l’assassinio di un erbivoro. Seppur i dialoghi e lo stacco di scene sembrino molto demenziali in alcuni punti, non dobbiamo dimenticarci che è nel linguaggio di certi manga essere così riduttivi, inizialmente, per poi approfondire. La cosa che più mi fa storcere il naso è il disegno. Non bello, molto dozzinale e arrangiato, eppure in certi punti, in alcune vignette, molto interessante. Se devo essere sincero, sono curioso e se costerà poco e non sarà una serie lunga, credo che la prendo.

PANINI COMICS | QUATTRO RAGAZZINI ENTRANO IN UNA BANCA
Anche se con molti richiami a cose già viste, come i Goonies, Stranger Things, questa nuova serie ci trascina in un mondo fatto di ragazzini che tramite il gioco di ruolo e non solo, cercano se stessi. Quattro ragazzini che, inizialmente nei toni del nero e rosso, ci presentano una sessione di D&D e che poi ci gettano nel bel mezzo delle loro gesta nel loro mondo reale. Sono Paige, Walter, Berger e Stretch. I disegni sono molto belli, hanno una loro poetica e un loro stile. Il taglio delle vignette è molto cinematografico e in alcune tavole il salto continuo da un viso e l’altro, il forte botta e risposta crea un ritmo narrativo davvero d’impatto, trascinante. Sarà bello da leggere!

 

DC NATION | IL TUO GRANDE GIORNOVITA DA UFFICIONESSUNA GIUSTIZIA

Jocker è in fervente, maniacale attesa di una lettera. O meglio un invito a nozze. Ma non è a casa sua, bensì di uno sconosciuto. La tensione di queste poche tavole e il ritmo, il disegno stesso, non fanno che amplificare la pazzia del personaggio, ma senza strafare.

-Da quando Lois Lane è andata via dal Daily Planet, neanche più Clark Kent brilla più di luce propria. Una nuova figura entra nella redazione, con interessi ben specifici. Anche in questo caso è stupendo vedere certe tavole diventare delle doppie pagine con queste vignette talmente larghe da apparire più come un film che come fumetto, soprattutto poi per i colori e le luci che danno vita ai disegni.

-Quest’ultima è quella che ho meno apprezzato. Non tanto per il disegno, spettacolare, ma perché ci sono talmente tanti personaggi che si avvicendano, soprattutto per via della confusione tra i Multiversi, che ogni tavola diventa come uno specchio rotto, pezzi indefiniti, scene confusionarie. Riquadri e baloon che galleggiano senza una lettura immediata. Diamo la colpa al fatto che non sono abituato al genere.

 

DC VERTIGO | SANDMAN UNIVERSE

Due storie  che ci presentano il ritorno di Sandman. La prima ci racconta di come una minaccia inspiegabile stia sconquassando l’equilibrio immutabile delle Terre del Sogno. Persino Lucien, erede del Re dei Sogni, non riesce e non vuole capacitarsene. Splendido. Lo dico sempre che voglio recuperarlo ma non lo faccio mai.
Nella seconda storia c’è un excursus sulla vita di una bambina, poi ragazzina e infine donna e anziana, che a causa dell’omicidio del fratello sembra impazzire. Una narrazione cupa e misteriosa che mi è piaciuta moltissimo, con un disegno spettacolare, molto anni ’30 o che ricorda un po’ lo stile delle pin-up di quel tempo. Non c’entra come genere, ma come plasticità delle forme mi ha rimandato a quell’immaginario lì.

 

DC | TEEN TITANS GO! + DC SUPER HERO GIRLS

E siccome sinora siamo andati bene, doveva esserci la mela marcia, per la quale spenderò pochissime parole.
Osceno. Oscene le storie e i disegni. Evidentemente pensati per un pubblico giovane e che si fa rimbambire la testa con questi cartoni animati che vanno di moda… ma quanto erano più belli e fighi i cartoni di una volta…? Bah, vabeh! Non voglio sprecarci altre parole al riguardo. Scusate, giovinastri, se mi seguite e vi snobbo così.

 

 

 

RW GOEN DIVISION | DENTRO MARI

Il titolo sembra fuorviante e di certo la copertina non aiuta a scagionare questo fumetto. O meglio, questo manga. Protagonista è un non tanto giovane Hikkikomori, che ha abbandonato gli studi e vive di soli videogiochi e stalkera una ragazza nel suo quotidiano giro al Kombini. Finché un giorno non si risveglia nel suo corpo, apparentemente. Il disegno è maledettamente bello, soprattutto agli inizi, e la storia intrigante. Sono curioso.

 

 

 

SERGIO BONELLI EDITORE | ATTICA

Immaginate un nerd che per tanti anni ha visto e giocato l’impossibile e che ha rimuginato su tutto quel materiale per poi generare qualcosa di suo. Non nuovo magari, ma suo, personale, personalizzato, che richiama altro, ma nuovo? Ecco, è quello che è successo con il creatore di ATTICA, un mondo dal quale escono storie che lui non può più trattenere e vengono così introdotte da un ragazzo definito scemo, che annuncia l’arrivo di cinque personaggi, ognuno caratterizzato a modo suo, ognuno facente parte di un puzzle per uno scopo più grande. Non so come definirlo, essendo una preview, ma ha i numeri per giocarsela alla grande, essendo anche completamente diverso dal genere di cose pubblicate dalla Bonelli.

 

Questa è la FREE COMIC BOOK DAY di quest’anno! Fatemi sapere cosa avete trovato interessante e cosa no, ma soprattutto, cosa seguirete e mi consigliate di seguire ad qui in futuro! Condividete il video con i vostri amici e mettete un bel mi piace!
Ricordate anche di iscrivervi al canale, se ancora non lo avete fatto!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni venerdì alle 16, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Precedente @Re_Censo #191 Un anno con TOPOLINO | 3263 Successivo @Re_Censo #193 Un anno con TOPOLINO | 3289

Lascia un commento