POIROT, la nuova OSCAR DRAGHI di Mondadori

POIROT, la nuova OSCAR DRAGHI di Mondadori

Copertina articolo Mondadori Oscar Draghi Poirot

Quando prendiamo in mano un volume di una certa importanza, non possiamo lasciarci scappare che un’espressione di meraviglia e compiacimento.

Se poi questo volume è bello cicciotto, ben 974 pagine, e raccoglie in se tutte le opere riguardanti Hercule Poirot, il successo dell’impresa è ben che meritato!

Eh si, perché Mondadori, che già da tempo sta provvedendo a rieditare e pubblicare i suoi Oscar sottoforma di “Draghi“, ha deciso che era tempo di raccogliere e dare nuovo lustro alle opere della meravigliosa giallista del ‘900, Agatha Christie.

Mondadori Oscar Draghi Poirot

La spettacolare scrittrice che ha dato i natali al più bello tra i personaggi del genere giallo e poliziesco, Hercule Poirot, e che ha dato il via alla produzione giallistica che oggi vediamo il giro, è sotto i riflettori e sugli scaffali di ogni libreria, nel nuovo formato che la Mondadori ha deciso di dare alla nuova linea editoriale, la Oscar Draghi.

Libri “cicciosi”, grossi e voluminosi che potrebbero esser scambiati per vere e proprie armi del delitto, dalle copertine spettacolari che rievocano lo stile liberty
Questa volta quindi è toccata a questa scrittrice e in particolare alla produzione relativa al suo personaggio meglio riuscito, appunto Hercule Poirot e alle sue avventure.

L’elenco è presto fatto e le storie qui raccolte sono le seguenti:

Mondadori Oscar Draghi Poirot
  • Hercule Poirot indaga
  • Quattro casi per Hercule Poirot
  • Le fatiche di Hercule Poirot
  • Il caso del dolce di Natale e altre storie
  • I primi casi di Poirot
  • Intrigo alle Baleari
  • La casa dei sogni
  • I quaderni segreti di Agatha Christie
  • Il segreto di Greenshore
Agatha Christie

Poirot è nato nel 1915, ma vide le stampe, nel primo racconto (“Poirot a Styles Court“) solo nel 1920 e il suo arrivo dalla carta stampata alla mente dei lettori, fu largamente apprezzato. A decretarne il successo fu poi la pubblicazione dei dodici racconti che vedono protagonista il detective baffuto.
Influenzata da Arthur Conan Doyle, Christie diede al suo Poirot un compagno di indagini, il capitano Arthur Hastings. La geniale scrittrice non fece una brutta copia del duo Holmes e Watson, con i suoi due personaggi, ma anzi riuscì a creare attorno a loro e tra loro, talmente tanti scenari e occasioni, che sono arrivati sino a noi e tutt’ora continuiamo a tenerli quali esempi del genere, continuamente prodotti e riprodotti, adattati e trasposti anche per il cinema.

Cosa ha di così importante questo Oscar Draghi, rispetto ai libri che sono già in commercio?
Il volume ha rivisto e rivisitato le edizioni e traduzioni giunte sinora, mettendo ordine anche nelle varie versioni, tanto che vengono riportate le versioni diverse non solo nel titolo, ma nella scrittura del racconto apparso con i titoli più disparati nel corso del tempo, “l caso del dolce di Natale”/”L’avventura di Natale, Lo specchio del morto”/”Il secondo gong” etc.

In più vengono riportati i racconti che furono inizialmente pubblicati sulle riviste quali “The Sketch“, “The Strand“, “The Saturday Evening Post“, “The Blue Book Magazine” con tanto di illustrazioni a seguire, che purtroppo non sempre sono giunte sino a noi.

Non è quindi solo una raccolta di indagini, ma questa edizione diventa essa stessa indagine del percorso di ricostruzione temporale che i racconti hanno così subito negli anni e che forse solo i collezionisti hanno conservato all’impietoso trascorrere del tempo, così come riportato dall’introduzione stessa di questo libro.

Ritroviamo così non solo la tradizione lasciataci dalla scrittrice Agatha Christie, ma anche la tanta innovazione che ci ha offerto con la sua mente brillante e la sua prolifica penna.

Il libro, in questa pregiata edizione cartonata, come ho detto, è disponibile nelle librerie e negli store online di Mondadori al costo di 25€.
Ho avuto occasione di sfogliare in anteprima la versione digitale, che sinceramente spero si trasformi in quella cartacea, perché (detto tra noi) farebbe la sua porca figura sulla mia libreria!

Sicuramente è l’occasione per una bella rilettura, ma anche un’opportunità splendida per chi ancora non si è mai accostato a questa scrittrice e al suo famoso personaggio.

Non mi resta quindi che augurarvi una buona lettura e buona indagine!

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram!
Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube!
Ogni lunedì alle 14 e ogni venerdì alle 16, due nuove puntate!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!