Addio ad Alberico Motta, papà italiano di Braccio di Ferro

Alberico Motta, nato a Monza il 6 ottobre 1937, si propone a soli tredici anni alla casa editrice Edizioni Alpe di Milano e già nel 1952 diviene redattore grafico alla Editrice Dardo, occupandosi anche di inserzioni pubblicitarie.

Il vero esordio come autore si ha nel 1954, quando sul quindicinale per bambini “Cri-Cri” pubblica una serie di illustrazioni, inventando poi alcuni personaggi e adattando a fumetti “Stanlio e Ollio“.
Nello stesso anno inizia anche a collaborare con Edizioni Alpe, disegnando storie per i personaggi Cucciolo e Tiramolla.

Collabora anche con la casa editrice di Renato Bianconi, realizzando una testata dedicata al suo personaggio Geppo.
Dal 1976 al 1980 disegna storie per Nonna Abelarda, Tom & Jerry, Felix, Pinocchio, adattando la versione in italiano di Braccio di Ferro e crea così il suo personaggio Big Robot, in risposta ai robot giapponesi, divenendo questo il primo fumetto interamente disegnato e scritto da lui, in 12 numeri.

Nel 1981 si avvicina a Mondadori, realizzando così disegni per Disney, con Topolino e Paperino, sperimentando i primi lavori di colorazione al computer; è del 1991 il primo fumetto del Topolino interamente lavorato al computer.

Per Mondadori produrrà circa 70 storie, fino al 1992, abbandonando poi l’editoria per la grafica pubblicitaria in una agenzia , dedicandosi interamente alla colorazione digitale nell’illustrazione, divenendo così precursore nel campo della colorazione digitale, producendo anche campagne e cataloghi.

Alberico Motta muore il 23 maggio 2019 all’età di 82 anni, rendendo così orfana tutta la generazione di bambini cresciuti con i suoi fumetti e gli adattamenti da lui curati e che hanno saputo intrattenere intere generazioni, riuscendo a farle appassionare al fumetto e al suo stile umoristico.

Buon riposo, Alberico.

Vi ricordo che sono su Facebook, Twitter e Google Plus, ma mi trovate anche su Periscope, Instragram e Telegram! Non dimenticate di sfogliare le altre notizie su www.re-censo.it e di iscrivervi al Canale YouTube! Ogni venerdì alle 16, una nuova puntata!

Sempre qui, sempre su Re_Censo, pronti a sfogliare nuove storie e a volare nel mondo della fantasia!

Re_Censo

Re_Censo

Pubblicato da Re_Censo

Re_Censo è un nome inventato, gestito, prodotto e presentato da "OIRAD Studio d'Arte Grafica di Piedimonte Dario". Format di videorecensioni di libri, fumetti, manga, anime, film e telefilm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate me!